News

 
10/06/2020
Condizioni del percorso
Il lungo periodo di lockdown non ci ha permesso di compiere a primavera il giro di ricognizione del percorso. Purtroppo ci sono ancora molti schianti in montagna poiché l’emergenza Covid-19 non ha permesso di fare i lavori necessari a primavera.
Stiamo raccogliendo informazioni sulla condizione dei sentieri, ecco le info tappa per tappa. 

Tappa 1
Tra Monte Ori e malga di Lauregno c’è un albero a terra ma facilmente aggirabile.
Tra malga Lauregno e la forestale verso malga Castrin ci sono una serie di alberi a terra. Per evitarli si può scendere su forestale nr. 28 fino al parcheggio Hofmahdjoch, poi spingere lungo il sentiero 27 fino a Pra del Signor. Poi sul sentiero 3 verso Senale ci sono solo pochi tratti critici.

Tappa 2
Ci sono molti danni lungo il sentiero 50-S che dal Passo Palade sale alla Mittagsscharte. Consigliamo di deviare lungo la vecchia strada che scende a San Felice, salire su stradina asfaltata tra le case fino al parcheggio sterrato Lochmanbrücke sulla statale e da qui proseguire in salita sulla forestale che arriva al Lago di Tret. 
Anche il sentiero 500 che da sopra il Lago di Tret scende per poi risalire al monte Macaion è danneggiato. Meglio deviare sulla sterrata 511 fino alla Malga di Fondo e poi prendere la sterrata in salita fino al Macaion.
Lungo la Costiera della Mendola in direzione della Forcolana si trova qualche schianto isolato.

Tappa 3
Nella parte sud della Costiera della Mendola ci sono degli alberi a terra ma aggirabili prima di raggiungere malga Rodeza. Qualche albero isolato lo si trova anche sul sentiero per Castel Thun

Tappa 4
Il ponte di legno tra Sporminore e Lover è ancora chiuso. Il tratto si può aggirare facilmente prendendo la strada principale.
Pagina in continuo aggiornamento!
 
 
27/05/2019
PERCORRIBILITA' DEI TRACCIATI
A fine ottobre 2018 la violenta tempesta “Vaia” ha colpito il Trentino provocando ferite profonde nelle nostre amate montagne. Fortunatamente la Val di Non è stata coinvolta marginalmente e le zone interessate da schianti sono abbastanza circoscritte. A Vaia si sono poi aggiunte abbondanti e pesanti nevicate primaverili che hanno causato un’ulteriore caduta di alberi e che stanno ritardando i sopralluoghi in quota.

Per questo motivo non siamo ancora in grado di darvi un aggiornamento completo sulla percorribilità di Tour de Non. Per il momento abbiamo informazioni ufficiali sulla chiusura di alcuni tracciati che coinvolgono la 1° e la 3° tappa.

>> Qui tutte le info sulle alternative per percorrere Tour de Non in sicurezza
 

 
08/05/2019
ANCORA UN PO' DI PAZIENZA!
Le recenti nevicate di aprile e inizio maggio hanno vestito nuovamente di bianco la Val di Non.
Bisogna avere ancora un po' di pazienza prima di poter percorrere Tour de Non! 
Appena abbiamo novità sulla condizione dei sentieri pubblicheremo degli aggiornamenti.

 
 
11/06/2018
DEVIAZIONE SENALE - PASSO PALADE
Attenzione, il tratto da Senale al Passo Palade (inizio tappa 02 sentiero "Schöpfungsweg") è chiuso per lavori di posa della fibra ottica. L'ordinanza comunale indica come data di fine lavori il 27 luglio 2018.

Purtroppo l'alternativa consiste nel percorrere la strada statale fino al vicino Passo Palade.


Anche la Galleria di Terres, che permette un eventuale collegamento con il Lago di Tovel, è al momento chiusa per il ripristino del sistema di illuminazione interno. Il Parco Naturale Adamello Brenta prevede di riuscire a terminare i lavori per inizio agosto.

Per info contattare la sede del Parco: 0465 806666
 
09/06/2018
ATTENZIONE PIANTE SUL PERCORSO FINE TAPPA 01
Le abbondanti nevicate dell'inverno hanno causato slavine e la conseguente caduta di massi ed alberi.
La situazione più critica è verso la fine della Tappa 01 sul sentiero numero 3 che scende a Senale. Qui dei tronchi bloccano alcuni passaggi, scendendo dalla bici sono facilmente aggirabili.

Trattandosi di un terreno privato non possiamo intervenire direttamente ma aspettare che il proprietario su nostro sollecito si occupi dello sgombero.

Per altre segnalazioni scriveteci o postate sul nostro profilo facebook!
 
24/05/2018
SEGNALETICA: CI SIAMO QUASI!
Siamo riusciti ad apporre la segnaletica ufficiale Tour de Non su 2/3 del percorso, per l'esattezza lungo 92 km! Purtroppo la neve non ci ha permesso di proseguire (oltre al fatto che abbiamo finito i cartelli..!) ma a giugno termineremo il lavoro!

Per il momento sappiate che troverete la segnaletica lungo questi tratti:
Tappa 01: da Cles a Malga Lauregno
Tappa 03: da Croce di Santa Barbara (a monte di Malga Rodeza) a Sporminore
Tappa 04: tutta da Sporminore a Cles

Restano scoperti invece i seguenti tratti:
Tappa 01: da Malga Lauregno a Senale
Tappa 02: tutta
Tappa 03: da Malga Romeno a Croce di Santa Barbara

 
22/05/2018
SITUAZIONE NEVE
Siamo andati a vedere com'è la situazione in quota..
Oltre i 1700 metri la neve è ancora tanta, soprattutto nella zona delle Maddalene attraversata dalla tappa 1 e lungo la costiera della Mendola percorsa dalla Tappa 02.

Ma noi una soluzione l'abbiamo sempre! Ecco le varianti per evitare di ritrovarsi su una distesa bianca con la bici al posto delle pelli!
https://bit.ly/2IiDQbt
https://bit.ly/2KqdcKc
 
 
mappa mappa mappa mappa mappa mappa